Informazioni generali

Se abilitati:

Se disabilitati:

Usa solo i cookies necessari

Questi cookie sono necessari e vengono utilizzati per abilitare il sito e le relative funzionalità principali dei servizi. Senza di essi il sito non potrebbe funzionare, quindi non possono essere disabilitati.

Accetta tutti i cookies

Questi cookie vengono utilizzati per analizzare l'utilizzo del sito, in modo da misurare e migliorare le prestazioni. Senza di essi CSD Diaconia Valdese non può sapere quali contenuti sono più apprezzati e con quale frequenza l'utente torna a visitare il sito, rendendo difficile migliorare le informazioni offerte.

Living Hope: raccolti più di 12.000 euro

Living Hope: raccolti più di 12.000 euro

Grazie alle numerose donazioni a favore dell'associazione diaconale di Odessa

Grazie alla generosità dimostrata da molte e molti donatori in questi mesi, la Diaconia Valdese CSD è riuscita a raccogliere 12.337,10 euro per sostenere Living Hope, una diaconia sorella con sede in Ucraina, ad Odessa.

Una delegazione della Diaconia Valdese CSD aveva avuto l’opportunità di visitare i centri gestiti dall’associazione alcuni anni fa, toccando con mano la serietà e l’impegno con cui questa organizzazione diaconale segue minori e famiglie disagiate, motivo per cui, non appena iniziata l’invasione da parte della Russia, la Diaconia Valdese CSD ha deciso subito di attivare una raccolta fondi a favore di Living Hope.

Pochi giorni dopo i primi scontri la responsabile del centro, Nicole Borisuk, di nazionalità tedesca, è riuscita  portare in salvo in Germania, nel suo paese natio, e in Lussemburgo un centinaio tra donne e bambini. Tra di loro, anche due adolescenti con gravi problematiche sanitarie che, giunti in Germania con le madri, i fratelli e le sorelle, hanno potuto proseguire i trattamenti medici necessari.

Parallelamente gli operatori che hanno seguito bambini e famiglie in Germania provvedono all’invio ad Odessa di beni di prima necessità. Qui Slavik Borisuk, marito di Nicole, provvede a distribuire quanto ricevuto a chi non può abbandonare la città.

La Diaconia Valdese CSD si unisce a tutto lo staff di Living Hope per ringraziare tutte e tutti coloro che hanno voluto contribuire al sostegno di questa piccola ma coraggiosa organizzazione diaconale.