Informazioni generali

Se abilitati:

Se disabilitati:

Usa solo i cookies necessari

Questi cookie sono necessari e vengono utilizzati per abilitare il sito e le relative funzionalità principali dei servizi. Senza di essi il sito non potrebbe funzionare, quindi non possono essere disabilitati.

Accetta tutti i cookies

Questi cookie vengono utilizzati per analizzare l'utilizzo del sito, in modo da misurare e migliorare le prestazioni. Senza di essi CSD Diaconia Valdese non può sapere quali contenuti sono più apprezzati e con quale frequenza l'utente torna a visitare il sito, rendendo difficile migliorare le informazioni offerte.

Osservatorio Permanente disoccupati/inoccupati per il lavoro nel pinerolese

Osservatorio Permanente disoccupati/inoccupati per il lavoro nel pinerolese

La Diaconia Valdese ha sottoscritto il protocollo d'intesa

In seguito al primo lockdown, al fine di affrontare i problemi nati con l’emergenza sanitaria COVID 19, era stata avviata l’iniziativa “Ripartiamo Insieme”, promossa dal Consorzio Pinerolese Energia (CPE) insieme alle Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL.

Sulla base di specifiche criticità sono nati sette gruppi di lavoro, tra cui “Welfare Occupazionale”, costituito da CPE, Confederazioni Sindacali (CGIL CISL – UIL) e APL (Agenzia Piemonte Lavoro) tramite il Centro per l’Impiego di Pinerolo, Comune di Pinerolo, Unione Montana del Pinerolese, Unione Montana Valli Chisone e Germanasca e i comuni del Territorio Pinerolese, Agenzie Formative e del Lavoro accreditate presso Regione Piemonte (tra cui Casa del Lavoro di Patchanka scs), Consorzi Socio Assistenziali e associazioni del tessuto sociale (tra cui Diaconia Valdese) e alcune aziende del territorio.

Vista l’ottima collaborazione tra tutti gli enti coinvolti, finalizzata ad integrare politiche passive del lavoro (ammortizzatori sociali) con politiche attive, orientamento, ricerca attiva del lavoro e strumenti per la formazione, in funzione di una rioccupazione di persone attualmente disoccupate o in cassa integrazione, si è deciso di ufficializzare questa rete attraverso la sottoscrizione di un Protocollo d’Intensa.

Nasce così un Osservatorio Operativo Permanente, coordinato dal Centro per L’impiego di Pinerolo, con lo scopo di attivare una rete ed un modello stabile di politiche attive e formative territoriali che affrontino anche il tema legato all'innovazione tecnologica e ambientale.

Si cercherà di favorire la condivisione dei fabbisogni occupazionali a breve e medio termine, nonché l'incontro tra domanda e offerta occupazionale, anche attraverso il coinvolgimento delle aziende per la creazione di specifici percorsi formativi, in grado di rispondere ai bisogni professionali espressi.