Informazioni generali

Se abilitati:

Se disabilitati:

Usa solo i cookies necessari

Questi cookie sono necessari e vengono utilizzati per abilitare il sito e le relative funzionalità principali dei servizi. Senza di essi il sito non potrebbe funzionare, quindi non possono essere disabilitati.

Accetta tutti i cookies

Questi cookie vengono utilizzati per analizzare l'utilizzo del sito, in modo da misurare e migliorare le prestazioni. Senza di essi CSD Diaconia Valdese non può sapere quali contenuti sono più apprezzati e con quale frequenza l'utente torna a visitare il sito, rendendo difficile migliorare le informazioni offerte.

Soddisfazione del personale

Soddisfazione del personale

I risultati delle rilevazioni

Tra agosto e settembre 2022 la CSD Diaconia Valdese ha effettuato le rilevazioni periodiche relative alla soddisfazione del personale e bisogni formativi. La somministrazione è stata effettuata con un unico invio on-line dei due link ai questionari così da agevolare la compilazione da parte del personale e il rientro dei dati per l’analisi.

Rispetto alla rilevazione della soddisfazione, l’obiettivo era quello di poter comprendere il clima di lavoro e attivare eventuali azioni di miglioramento e/o di riduzione dello stress correlato al lavoro e, per consentire alle persone di rispondere liberamente, le risposte sono state gestite in forma anonima associandole esclusivamente per struttura.

 Gli ambiti sondati sono stati:

  • funzionamento organizzativo
  • clima aziendale
  • formazione e risorse
  • valorizzazione della persona
  • qualità dei servizi
  • appartenenza
  • stress lavoro correlato

E’ stato coinvolto nella rilevazione, tutto il personale assunto a tempo indeterminato e quello assunto a tempo determinato con contratti a lungo termine per un totale di 630 persone e il rientro è stato del 58%, con un aumento dell’8% rispetto alla rilevazione del 2019.

Dall'analisi globale emerge che il livello di soddisfazione del personale (per coloro che hanno risposto) è buono, infatti le risposte positive rappresentano circa l’80% del complessivo. Le risposte positive nel 2019 rappresentavano il 77% e nel 2016 il 74%.

Oltre alle risposte chiuse era presente uno spazio in cui indicare eventuali suggerimenti. Le indicazioni toccavano aspetti anche molto diversi fra loro ma riconducibili a due grandi gruppi di possibili azioni: attenzione verso il servizio, l’utenza e le strutture e attenzione verso il personale operativo.

I risultati dell’analisi sono stati presentati alle Direzioni di macroarea a fine ottobre 2022 e al gruppo di responsabili nell’annuale incontro di novembre. A partire da questi dati, i team di responsabili delle varie macroaree si stanno ora muovendo per attivare delle azioni di miglioramento che prenderanno forma nel prossimo anno.

Ringraziamo tutte le persone che rispondendo al questionario si sono messe in gioco e hanno dato fiducia alla Diaconia perché esprimendo il loro punto di vista in questa forma hanno offerto degli spunti su cui le strutture e i servizi possono lavorare per un miglioramento costante e mantenuto aperto un canale relazionale con la CSD in qualità di ente.